Il Castello e la Chiesa San Martino

Il Castello di Revigliasco

Castello di Revigliasco

L’attuale Castello di Revigliasco Torinese è ben diverso da quello che ci appare in rare raffigurazioni. Il massiccio edificio sorgeva vicino alla parrocchiale ed esisteva fin dal IX secolo, come testimonia un documento del 1163 nel quale Federico Barbarossa riconfermava ai Marchesi di Romagnano la proprietà di Revigliasco.

Adiacente ad esso, fu costruito, nel XIII secolo, un castello più grandioso che venne demolito in seguito per ospitare la scuola elementare.

In età Settecentesca la costruzione subì una ristrutturazione ed una riedificazione in cui vennero abbattute la torre e la rocca e furono ridimensionati i locali.

Gli ultimi proprietari furono i Conti Beria D’Argentine che nel 1950 lo vendettero al Comune di Moncalieri.

 

La Chiesa di San Martino a Revigliasco

La Chiesa Parrocchiale San Martino di Revigliasco è situata in uno dei luoghi più elevati del paese. La sua architettura è ispirata al barocco fiorentino.

La costruzione dell’attuale parrocchia fu iniziata nel 1612 ed ultimata nel 1620. La chiesa è lunga 27 mt. compreso il presbiterio ed il coro, larga 14 mt comprese le cappelle laterali e alta 12 mt., accanto alla sacrestia nel 1910 vi era il deposito dei morti.

Merita un’attenzione particolare la Cappella di Santa Maria della Spina. Attualmente questa cappella si trova a sinistra dell’Altare maggiore nella Chiesa Parrocchiale San Martino di Revigliasco. Si tratta di una cappella neogotica in cui è esposto un trittico di scuola piemontese sotto il quale sono raffigurati, in una predella, i dodici Apostoli.

La Pro Loco

La Pro Loco di Revigliasco Torinese è un'associazione a carattere volontario aperta ai cittadini disponibili a svolgere attività a favore dello sviluppo turistico, ambientale, storico, naturalistico, culturale, paesaggistico del territorio di Revigliasco Torinese.